Anche il coniglietto può andare incontro, come i cani e i gatti, a diverse malattie infettive per le quali esiste una vaccinazione. La Mixomatosi è una malattia trasmessa dalle zanzare e la vaccinazione è possibile a partire dai 30giorni di età. La Malattia Virale Emorragica può essere trasmessa da diversi insetti e la vaccinazione è possibile a partire dai 2mesi di età. La frequenza dei richiami può variare secondo il tipo di vaccino.

Mentre nella cagnolina è altamente consigliabile la sterilizzazione precoce al fine di prevenire problemi alle ghiandole mammarie e all’utero in età adulta, non sempre tenere un cane maschio intero crea problemi. La castrazione del cane maschio può risolvere alcuni problemi comportamentali legati ai fattori ormonali, ma non sempre ne è la soluzione. Senz’altro è da considerare scelta terapeutica per molti problemi alla prostata che sopraggiungono talvolta nel cane maschio con l’avanzare dell’età. Presso l’ambulatorio veterinario è possibile avere ulteriori informazioni.

L’iscrizione all’anagrafe canina è obbligatoria per legge entro 30 giorni dal possesso del cane o entro un mese dalla nascita. Se un cane viene ceduto da un proprietario ad un altro, la denuncia deve essere fatta entro 15 giorni.

Le gatte possono essere sterilizzate già a partire dai 5mesi e mezzo ed è consigliabile, quando possibile effettuare l’intervento prima del primo calore, che normalmente si verifica intorno ai 6 mesi.

La visita a domicilio ha un costo maggiorato, poichè effettuata fuori sede e dall’orario di ambulatorio e indicativamente il prezzo è a partire dai 50€ a seconda del luogo di visita e della prestazione richiesta. È sempre preferibile, se possibile, una visita ambulatoriale.

Una visita di base ha un prezzo medio di 35€, comprensivo del contributo previdenziale enpav (2%) e dell’iva (22%). Ciascuna visita può avere una variazione di costo in base alle prestazioni richieste.

In studio si può pagare con bancomat, carta di credito o in contanti.